Consigli di Viaggio

Voli in mongolfiera in inverno sul Dachstein
prato di fiori

Il sito web di Austria Turismo è ricco di indicazioni che riguardano questo argomento.
Sul sito web l'Austria per l'Italia Hotels trova informazioni sugli hotel austriaci specializzati per i clienti italiani.
Il sito web Benvenuti a Vienna offre tante informazioni su Vienna, sugli eventi, i luoghi da visitare ecc.
Uffici di rappresentanza italiani in Austria

Neve, tracce di pneumatici

Dal 1 novembre al 15 aprile dell’anno successivo per tutte le autovetture, le autovetture con rimorchi leggeri o pesanti e per i furgonati (fino a 3,5 t e patente B) è obbligatoria un’attrezzatura invernale adatta alle condizioni stradali dettate dal tempo: in caso di condizioni stradali invernali i conducenti di autovetture e furgonati hanno le seguenti opzioni: 1. Gomme invernali: in caso di neve, poltiglia o ghiaccio sulla strada devono essere montate gomme invernali su tutte e quattro le ruote. I conducenti dovrebbero seguire sempre le previsioni del tempo. Nel caso di un abbassamento della temperatura, una strada semplicemente bagnata può per esempio ghiacciarsi, e in questo caso le gomme invernali sono obbligatorie. 2. Gomme estive con catene da neve: in alternativa alle gomme invernali si possono montare delle catene da neve su almeno due ruote motrici. Questo però è solo concesso se la strada è coperta del tutto o quasi del tutto di neve o ghiaccio. Attrezzatura invernale per pullman e autocarri: Indipendentemente (!) dalle condizioni meteorologiche e dalle condizioni stradali iconducenti di pullman con un carico massimo ammesso superiore a 3,5 t possono usare il loro veicolo dal 1. novembre al 15 marzo solo se sono montate delle gomme da neve sulle ruote di almeno una asse motrice. Per autocarri con un carico massimo superiore a 3,5 t vale lo stesso obbligo dal 1. novembre al 15 aprile. Durante gli stessi periodi devono portare con sé comunque delle catene da neve. Potete trovare ulteriori informazioni (in tedesco) sul sito del Automobile Club Austriaco (ÖAMTC).

Vicolo di Soccorso

Dal 1° gennaio 2012 è obbligatorio sulle autostrade e superstrade austriache formare una “corsia di soccorso” (“Rettungsgasse”). L’obbligo è valido per autoveicoli, moto, camion e autobus. La corsia di soccorso è un varco libero per la guida tra le corsie di un’autostrada o di una superstrada. Solo la polizia, i pompieri, l’ambulanza e i vari soccorsi stradali sono autorizzati ad usarla per arrivare rapidamente e sicuri ad un luogo d’incidente. Formate questa “corsia di soccorso” appena c’è un ingorgo o un traffico con il pericolo di formazione coda. Non importa se i veicoli di emergenza sono già sul posto o no.

Cosa dovete fare? Guidate il vostro veicolo il più possibile verso il bordo della strada e posizionatelo in direzione parallela alla “corsia di soccorso“. Tutti i veicoli della corsia più esterna a sinistra devono avvicinarsi il più possibile al bordo sinistro della strada, tutte le altre corsie si devono avvicinare il più possibile al bordo della strada che si trova a destra. I veicoli sulla corsia più esterna sul lato destro utilizzano anche la corsia d‘emergenza.

Biglietti di Parcheggio

Recentemente a Vienna le zone a parcheggio regolamentato sono state estese anche alle zone fuori dal centro città. I ticket sono disponibili nelle tabaccherie, nelle biglietterie delle Wiener Linien, ai distributori automatici delle Wiener Linien in tutte le stazioni metropolitane di Vienna, negli Automobile Club austriaci Öamtc e Arbö e dai distributori di benzina.